mercoledì, agosto 03, 2011

Recepita la direttiva UE sulla tutela penale dell'ambiente

La prima storica direttiva UE finalizzata a prevedere obblighi europei di tutelapenale dell'ambiente è stata recepita con decreto legislativo dalla Repubblica italiana. Le carenze della nromativa di recepimento sono ampie e sicuramente sarà necessario reintervenire con un adeguamento organico della materia che questa direttiva, in fondo, faceva auspicare.

È stato pubblicato sulla “Gazzetta Ufficiale” del 1° agosto 2011 n. 177, il decreto legislativo 7 luglio 2011 n. 121, recante “Attuazione della direttiva 2008/99/CE sulla tutela penale dell'ambiente, nonché della direttiva 2009/123/CE che modifica la direttiva 2005/35/CE relativa all'inquinamento provocato dalle navi e all'introduzione di sanzioni per violazioni". L’entrata in vigore del provvedimento - che introduce due nuovi articoli nel codice penale, 727-bis e 733-bis, e modifica i Dlgs 231/2001, 152/2006 e 205/2010 - è fissata per il prossimo 16 agosto.

Nessun commento:

Si è verificato un errore nel gadget